video and new media

VERTOV è una casa di produzione indipendente che ha il suo punto di forza in un costante approfondimento delle dinamiche che scaturiscono dall’incontro del video con altre discipline, quali la grafica, le arti plastiche e quelle sceniche. L’attenzione è rivolta non solo al prodotto video in sé e per sé ma anche alla sue inedite modalità espressive che scaturiscono dalla capacità delle immagini di dialogare con lo spazio circostante disegnando un nuovo contesto fruitivo. Oltre alla normale produzione VERTOV è infatti da tempo impegnato nella realizzazione di videoinstallazioni, video allestimenti per mostre, eventi multimediali, concerti e drammaturgie visive per il teatro.

L’esplorazione delle relazioni possibili fra il video e lo spazio (architettonico, teatrale, museale), la ricerca di una nuova drammaturgia del mezzo video affidata al linguaggio “esploso” dei programmi sincronizzati e alle nuove dinamiche disegnate dall’interattività assieme all’approfondimento degli intimi legami tra suono e immagine sono i punti focali della ricerca di questi anni.

In campo teatrale VERTOV Lavora presso i maggiori Teatri Stabili e Enti Lirici italiani, e all’estero in Europa, Stati Uniti, Australia, Giappone e Corea. Daniele Abbado e Roberto Andò sono i registi teatrali con cui collabora con maggior frequenza. In ambito lirico ha lavorato inoltre con i registi Krief, Marcucci, Ripa di Meana, Micheli, Michieletto Hemleb e Grazzini. Ha partecipato a progetti teatrali di Studio Azzurro, Barberio Corsetti, Ovadia, Pagliaro, Shammah e Pitoiset, e in campo musicale ha lavorato con i compositori Battistelli, Francesconi, Tadini, Milesi, Betta, Lachenmann, Ohering, Sani e Janulyte. Ha realizzato mostre e installazioni multimediali per il Museo del Teatro alla Scala, la Triennale e il Museo del ‘900 a Milano, la Biennale Musica di Venezia, Résau Varèse e l’Ircam di Parigi. Sta realizzando il progetto multimediale del MEIS Museo dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara.

Attualmente affiancano Luca Scarzella nel team di lavoro Michele Innocente, Anna Frigo e Luca Condorelli.

© Luca Scarzella, 2017 - Informativa sui cookie